Gianni Bianco e Giuseppe Gatti presentano "Alle mafie diciamo noi": il 27 aprile a Mesagne il terzo appuntamento con "I venerdì dell'antiracket"

Si conclude la rassegna organizzata dall'associazione FAI antiracket di Mesagne insieme all'associazione "Giuseppe Di Vittorio"

 

Venerdì 27 Aprile, terzo e ultimo appuntamento con la rassegna "I venerdì dell'antiracket". Alle ore 18.30 presso l’Auditorium dell’Associazione Di Vittorio sito in via Castello a Mesagne (Brindisi), si terrà la presentazione del libro “Alle Mafie diciamo noi” (Città Nuova Editore) di Gianni Bianco (giornalista, vice caporedattore della cronaca del Tg3 Rai Nazionale) e Giuseppe Gatti (sostituto procuratore della Repubblica presso la Direzione Distrettuale Antimafia di Bari).

Interverranno gli autori insieme a Sandro Ruotolo (Giornalista), Tano Grasso (Presidente Federazione delle Associazioni Antiracket e Antiusura Italiane), Pompeo Molfetta (Sindaco di Mesagne), Fabio Marini (Presidente Antiracket Mesagne e Coordinatore Provinciale FAI Brindisi), Franco Scoditti (socio associazione Di Vittorio e già Sindaco di Mesagne).

A conclusione della serata: “MULINI A VENTI” tratto da “L’Onorevole” di Leonardo Sciascia. Presentato da A.T. “I Resti di Amleto” con Clara Scardicchio, Cesare Pasimeni e Vito Di Noi.

La rassegna “Percorsi di Legalità – i Venerdì dell’Antiracket” ha organizzato iniziative allo scopo di promuovere la cultura della legalità con specifico riferimento al contrasto alle mafie e reati ad esse collegati. Ad organizzarla la FAI Antiracket Mesagne Legalità e Sicurezza e l'associazione “Giuseppe Di Vittorio”, in collaborazione con la FAI (Federazione delle Associazioni Antiracket e Antiusura Italiane) e l’Amministrazione Comunale di Mesagne.

 

Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito