Omicidio Granata: condannato Perham per omicidio aggravato

 

Omicidio  Granata: condannato Perham per omicidio aggravato.
Anni 18 e mesi 8 di reclusione è la condanna inflitta a Perham Loran John dalla Corte di Assise di Appello di Napoli, Sezione Seconda, su rinvio della Corte di Cassazione, ritenendolo responsabile di aver concorso nell’omicidio di Raffaele Granata, imprenditore ucciso sul proprio lido a Castel Volturno.
Questa sentenza è una pagina importante, che certamente non restituisce Raffaele Granata ai suoi cari, ma rende giustizia alla memoria di un imprenditore coraggioso ed onesto, barbaramente assassinato l’11 luglio 2008 dal clan dei Casalesi per essersi sottratto, nell’isolamento, al ricatto estorsivo. Il pensiero e l'abbraccio affettuoso dei colleghi della FAI va a Giuseppe Granata, figlio della vittima e componente dell'ufficio legale della Federazione, ed a tutta la sua laboriosa famiglia che continua ad operare sul territorio.







 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito