Associazione FAI Mediterraneo

 

Consiglio Direttivo: Domenico di Pietro (presidente), Angelo Morcone (vicepresidente), Gelsomina Cautiero (segretario/tesoriere), Roberta Rispoli (consigliere), Clelia Trigilio (consigliere), Giovanni Zara (consigliere);

Numero soci anno 2017: 12;

Costituzioni parte civile: procedimento n. 24435/17 RG NR innanzi al Tribunale di Napoli Nord; procedimento n. 40623/16 RG NR innanzi al Tribunale di Napoli 40° sezione GIP;
procedimento n. 3103/2017 R.G.N.R. – 4746/17 R.G.G.I.P Tribunale di Napoli, 6° GUP.

Data iscrizione alboprefettizio: iscritta al numero 5 nello speciale elenco della Prefettura di Napoli.


 

Principali attività:
Fin dalla sua costituzione ha svolto presso lo “Sportello di aiuto” sito in Corso Umberto I in Napolil’attività di “ascolto di solidarietà”, per il tramite dei suoi soci volontari, in favore delle vittimedell’estorsione e dell’usura nonché dei soggetti sovraindebitati. Lo Sportello ha una propria struttura organizzativa con un coordinatore e con professionisti(avvocati, consulenti aziendali, esperti bancari, sociologi, ecc.) preparati alla specificità dell’approccio alle vittime grazie alla pluriennale esperienza.
L’attività è pertanto finalizzata costantemente all’assistenza delle vittime di estorsione ed usura e del sovraindebitamento, a mezzo ascolti presso lo Sportello di Solidarietà, costituzioni di partecivile, accompagnamento e sostegno nei vari Tribunali Regionali, partecipazione a manifestazioni econvegni pubblici.
Più in particolare, nel corso del 2017, l’Associazione FAIMEDITERRANEO tramite lo Sportello di Solidarietà ha accompagnato ed assistito 57utenti per 172 ascolti,
inoltrando 31 istanze di elargizione e/o mutuo al Fondo di Solidarietà; nei primi 5 mesi del 2018 ha inoltrato altre 24 istanze di elargizione e/o mutuo al Fondo di
Solidarietà.


 

Curriculum Vitae Presidente Domenico di Pietro
Funzionario della Banca IntesaSanPaolo, attualmente in pensione, già specialista nel settore dell’erogazione dei crediti nonché Responsabile del Settore know-how presso la Società di Formazione del Gruppo “Intesa Formazione SpA”.
Il 7 Aprile 2003 è tra i Soci fondatori dell’Associazione di Volontariato Sociale antiracket edantiusura “Mediterraneo”, nella quale ricopre la carica di Presidente.
Partecipa, nella qualità di volontario dell’Associazione, alle attività di consulenza ed assistenza gliutenti, sia in sede di ascolto, sia in équipe, sia nell’ambito del tutoraggio.
Partecipa ai Nuclei ristretti dell’Osservatorio antiracket ed antiusura presso le Prefetture di Napoli edi Caserta, quale delegato ai rapporti ed alle problematiche con gli Istituti di Credito.
Organizza e gestisce la procedura per gli interpelli all’Arbitro bancario e finanziario, di concerto con le Prefetture, in aiuto dei soggetti indebitati a rischio di usura.
Partecipa a vari Convegni e Manifestazioni per conto della F.A.I.-Federazione delle AssociazioniAntiracket ed Antiusura Italiane, sia come testimone sia come relatore.
E’ stato membro del Comitato di solidarietà vittime dell’estorsione e dell’usura.
Ricopre attualmente la carica di Presidente del Collegio dei Revisori della FAI-Federazione delleAssociazioni antiracket ed antiusura Italiane.