Ercolano, i Carabinieri fermano estorsore: 50 euro al giorno per lavorare tranquilli

I Carabinieri di Ercolano, in provincia di Napoli, hanno arrestato un 34enne, già noto alle forze dell'ordine per reati contro la persona e il patrimonio, per tentata estorsione aggravata da finalità mafiose. L'uomo aveva avvicinato il titolare di una paninoteca presentandosi come emissario del locale clan camorristico e aveva cercato di imporgli il pagamento di cinquanta euro al giorno come condizione necessaria per poter continuare a lavorare "con serenità". Grazie ai filmati di videosorveglianza gli uomini dell'Arma lo hanno identificato e poi lo hanno bloccato.

Importante e necessario l'impegno dell'associazionismo promosso dalla FAI Antiracket che costantemente sensibilizza gli operatori economici alla denuncia delle pratiche del "pizzo" che ingiustamente danneggiano commercianti e imprenditori e l'intero circuito dell'economia legale.