Ercolano, martedì 11 torna la "passeggiata antiracket" per sensibilizzare commercianti e consumatori


Si svolgerà martedì 11 aprile 2017 la prossima "passeggiata antiracket e antiusura" nella città di Ercolano, in provincia di Napoli. L'appuntamento è alle ore 11 presso il negozio di Raffaella Ottaviano nelle vicinanze del MAV, Museo Archeologico Virtuale.

Durante l'iniziativa si incontreranno i commercianti del centro per sensibilizzarli nella causa comune della lotta al "pizzo" e all'usura. Nel contempo anche promuovendo il "consumo critico", pratica che responsabilizza i consumatori a scegliere quelle attività commerciali che hanno rifiutato ogni forma di sottomissione al fenomeno estorsivo particolarmente praticato in prossimità delle festività pasquali. L'iniziativa è promossa dalla Federazione Antiracket e Antiusura in collaborazione con Il Comune di Ercolano e di Radio Siani.

"Impegnarsi  per la diffusione della cultura della legalità è diventata la costante delle varie iniziative messe in campo dalla nostra associazione. La legalità intesa come insieme di rispetto e pratica delle leggi, è una esigenza fondamentale della vita sociale, per promuovere il pieno sviluppo della persona umana e la costruzione del bene comune. Non solo rispetto delle norme, ma pratica quotidiana di regole condivise.Con la consueta passeggiata antiracket prepasquale, oltre a manifestare la nostra vicinanza a tutti i commercianti ed imprenditori che hanno compiuto una vera rivoluzione denunciando un cancro che stava consumando lentamente ogni dignità umana, vogliamo essere di monito a tutta la cittadinanza, ed in particolare ai giovani, testimoniando che cambiare si può e di deve. I silenzi di oggi saremo destinati a pagarli più duramente domani, con una criminalità sempre più forte, con cittadini sempre meno liberi. Accompagnare a prendere coscienza, questo è il nostro impegno" afferma Pasquale Del Prete, presidente dell'associazione FAI antiracket di Ercolano.