FAInotizie | FAI e Università di Bari insieme per la legalità


Un nuovo strumento per combattere racket e criminalità. La FAI Molfetta ha sottoscritto un accordo di collaborazione, della durata di tre anni, con l’Università degli Studi di Bari ‘Aldo Moro’. Si prevede la realizzazione di una serie di attività di formazione, studio, ricerca e diffusione di informazioni in merito a temi di comune interesse.

Il comitato di gestione della F.A.I. sarà composto dal presidente della FAI Moldetta, Renato De Scisciolo, dal vicepresidente, Roberto De Blasio, dal responsabile dell’ufficio legale, l’avvocato Maurizio Altomare, e dall’avvocato Marco Di Bartolomeo.

Intanto torna, per il prossimo mese di ottobre, il “Premio per la Legalità”. Giunto alla quinta edizione, è patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dalla Regione Puglia e dal Comune di Molfetta. Saranno premiati il sostituto Procuratore della Repubblica di Bari e della DDA, la dottoressa Patrizia Rautiis; il dirigente della Squadra Mobile di Bari, dottor Luigi Rinella; l’Istituto di Istruzione Superiore “Mons. Antonio Bello” di Molfetta.