Strage di via D'Amelio | 24 anni dalla morte di Paolo Borsellino


Ventiquattro anni fa, il 19 luglio 1992, Paolo Borsellino, magistrato antimafia presso la Procura di Palermo, si reca insieme alla sua scorta in via D’Amelio. Una Fiat 126 parcheggiata nei pressi dell’abitazione della madre, con circa cento chili di tritolo a bordo, esplode uccidendo Paolo Borsellino e cinque uomini della scorta. Un attentato di matrice mafiosa che ha cambiato la storia di un Paese intero.

Numerose le iniziative per ricordare la sua figura. Sul faiBLOGantiracket i dettagli e una ricca rassegna stampa.