Il Commissario Antiracket Giuffrè incontra la FAI Antiracket a Siracusa


Ieri nella sala stampa del Comune di Siracusa si è svolto l’incontro delle associazioni antiracket aderenti alla F.A.I. con il Commissario Straordinario Antiracket, Santi Giuffrè.

Un modo per discutere sulle innovazioni nel campo procedurale ma soprattutto per riflettere sulle modalità per incentivare le denunce antiracket e antiusura. Al centro del dibattito l' "esperienza SIracusa", un esempio per la sinergia raggiunta tra associazione antiracket, forze dell'ordine e autorità prefettizia. L'iniziativa di ieri è stata promossa dalla FAI Antiracket insieme alla Prefettura di Siracusa e al Commissariato Nazionale Antiracket.

A discutere c'erano: Giuseppe Scandurra, Presidente della FAI Antiracket; Tano Grasso, Presidente Onorario della FAI; il Commissario Straordinario Antiracket, Santi Giuffrè. Sono intervenuti anche il Coordinatore Provinciale FAI, Paolo Caligiore, nonché il Prefetto di Siracusa, Armando Gradone, e Vittorio Pianese, componente del Comitato Nazionale Antiracket.

ab