Medaglia d'Oro la Valore Civile per Nicola Barbato


Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella premia Barbato durante il 164° Anniversario della Fondazione della Polizia


Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha consegnato oggi (mercoledì 25 maggio) la Medaglia d'Oro al Valore Civile a Nicola Barbato, il poliziotto della Squadra Mobile di Napoli gravemente ferito durante una operazione antiracket il 24 settembre 2015 a Fuorigrotta (Napoli) attualmente ricoverato al Montecatone Rehabilitation Institute di Imola (Bologna), struttura altamente specializzata dove da oltre 200 giorni sta svolgendo un percorso di riabilitazione giudicato proficuo. La consegna in occasione della festa della Polizia, che all'Istituto Superiore di Polizia a Roma ha festeggiato il 164esimo anniversario della fondazione della polizia di Stato, alla presenza anche del ministro dell'Interno Angelino Alfano e del nuovo capo della Polizia Franco Gabrielli. Non è il primo incontro tra il Capo dello Stato e Barbato: lo stesso Mattarella gli aveva fatto visita nel suo primo ricovero all'ospedale Loreto Mare di Napoli. 





LA STORIA 
Tra i premiati anche l’Assistente Capo Nicola Barbato, anzi, il Vice Sovrintendente, perché promosso per merito straordinario, fu ferito in modo gravissimo alla testa e al collo da due colpi esplosi a distanza ravvicinata da un malvivente, durante un’operazione antiracket e antiusura a Napoli a settembre dell'anno scorso. Oggi, a Roma, durante il 164° Anniversario della Fondazione della Polizia, è venuto di persona accompagnato dalla famiglia, insieme al collega Giuseppe Tuccillo, che era con lui quel giorno e che da allora è sempre al suo fianco, per ricevere la Medaglia d’oro al valor civile e la promozione per merito straordinario. Come straordinari sono la sua volontà e il suo attaccamento all'uniforme, che non appena possibile indosserà di nuovo.  


Fonte - Il Mattino di Napoli 

cdc