Si presenta a Montecitorio il libro 'Il fondo di solidarietà'


Giovedì 28 aprile alle ore 11:00 presso la Sala Aldo Moro di Palazzo Montecitorio a Roma si terrà il convegno dal titolo “Dalla parte delle vittime. Estorsione ed usura in tempo di crisi”.
Dopo i saluti del Questore della Camera dei Deputati Stafano Drambuoso, interverranno Tano Grasso presidente onorario della FAI, Maurizio De Lucia Sostituto Procuratore della DNA, Santi Giuffrè Commissario Straordinario di Governo per le iniziative antiracket e antiusura, ed, infine, Cosimo Maria Ferri Sottosegretario  Stato alla Giustizia.
L’iniziativa sarà moderata dall’avvocato Eliana Pezzuto.
Il convegno sarà anche occasione per presentare il libro “Il Fondo di Solidarietà per le vittime d’estorsione e d’usura” di Eliana Pezzuto con prefazione di Letizia Miglio. Il settimo volume della collana Arcipelago, edito da Rubbettino, è a cura della FAI ed è stato realizzato nell’ambito del PON Sicurezza.
Il volume ripercorre la storia del Fondo di solidarietà per le vittime d’estorsione e d’usura, dagli anni ’90 ad oggi. In particolare descrive l’evoluzione della normativa di riferimento che ha tratto origine più dall’indignazione della società civile dopo la morte di Libero Grassi, che da una volontà politica. Nel testo si esaminano separatamente i fenomeni del racket e dell’usura, illustrando aspetti positivi e negativi del patto che lo Stato ha stretto con le vittime per incentivarne la denuncia, e si offre un punto di osservazione privilegiato su questi temi, ricostruendo grazie alla collaborazione della FAI e dell’Ufficio del Commissario per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura i più importanti passaggi legislativi, amministrativi e giudiziari della normativa de quo. 



cdc