Il 21 marzo in ricordo delle vittime innocenti a Foggia

La FAI accanto a don Ciotti per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie

Si svolgerà anche a Foggia, luogo-simbolo scelto in rappresentanza di tutta la Puglia, la XXI Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie "Ponti di memoria, Luoghi di impegno". Come ogni anno, nel primo giorno di primavera simbolo di rinascita, la rete di Libera, gli Enti locali, le realtà del Terzo settore, le Scuole e i tanti cittadini si stringeranno al dolore dei tanti familiari delle vittime per ricordare tutti gli innocenti che hanno perso la vita per mano delle mafie; e per creare in tutto il Paese una memoria responsabile e condivisa, in grado di generare impegno e giustizia quotidiana.
Foggia, e più in generale tutta la Capitanata, è stata nei mesi scorsi teatro di numerosi e preoccupanti episodi criminali, che hanno sottolineato ulteriormente una presenza mafiosa violenta e ben radicata nel territorio. Proprio partendo dalla memoria delle vittime innocenti della criminalità c'è bisogno di costruire un ponte che unisca tutta la Puglia, da nord a sud, e che possa essere la base per una stagione di riscatto e di ribellione al giogo criminale. Il Coordinatore regionale della Fai in Puglia Renato De Scisciolo e le associazioni antiracket aderenti alla Fai di tutto il territorio pugliese parteciperanno alla giornata della memoria e dell’impegno per ricordare le tante vittime innocenti del nostro territorio e tutti gli imprenditori che hanno avuto il coraggio di ribellarsi al racket e che hanno cercato con il proprio coraggio, di liberare la regione dal gioco della criminalità organizzata.  


Programma

ORE 8:30 Raduno in Piazza Cavour (Pronao della Villa)
ORE 9:15 Partenza corteo
ORE 10:30 Interventi dal palco
ORE 11:00 Lettura nomi e collegamento con Messina
ORE 15: Seminari