Pasqua Antiracket a Pagani

Insieme agli operatori economici per dire no al pizzo

Giovedì 10 marzo 2016 alle ore 18.00 Pasqua Antiracket a Pagani. L’associazione FAI Antiracket di Pagani, preseduta da Tonia Sangiorgio,  ha organizzato una passeggiata antiracket che partirà da Piazza Berardo D’Arezzo, passando per le strade del centro cittadino, fino a giungere a Piazza Sant’Alfonso.
Il racket è un male che prosciuga la forza produttiva e inibisce le iniziative imprenditoriali del nostro Paese, oltre a rappresentare la linfa vitale di una malavita sempre più organizzata. I rappresentanti dell’associazioni, le forze dell’ordine e le istituzioni, che combattono quotidianamente per contrastare e arginare questa piaga, incontreranno la cittadinanza, i negozianti e gli imprenditori. Incontro che avrà l’obiettivo di informare e sensibilizzare ma, anche, di presenziare quelle stesse strade che rappresentano il luogo di lavoro dei criminali dediti al racket, di far percepire ai cittadini che c’è la volontà di combattere al loro fianco per liberare gli ostaggi del pizzo.
La passeggiata antiracket di Pagani cade in un periodo pregno di significato. Pasqua, infatti, è uno dei momenti in cui le Mafie riscuotono le loro indebite imposizioni. Per l’Associazione FAI Antiracket di Pagani, con la Passeggiata Antiracket, Pasqua deve rappresentare una rinascita nella legalità; un momento di liberazione collettivo dal giogo del pizzo.