Rosy Bindi con la FAI a Gela


L'inaugurazione della nuova sede dell'Associazione FAI Antiracket di Gela


Giovedì 21 gennaio 2016, alle ore 11:00, presso  Palazzo Guttilla di Gela (Corso Vittorio Emanuele, 162/168) sarà inaugurata la nuova sede dell’Associazione Antiracket FAI di Gela, guidata da Renzo Caponetti. Dopo i saluti del sindaco di Gela Domenico Messinese, del Vescovo della Diocesi di Piazza Armerina Monsignor Rosario Gisana e del prefetto di Caltanissetta Maria Teresa Cucinotta, interverranno – oltre al presidente dell’Associazione antiracket di Gela Renzo Caponetti – anche il presidente nazionale e il presidente onorario della FAI, rispettivamente Pippo Scandurra e Tano Grasso. L’iniziativa si svolgerà alla presenza del Commissario Straordinario Antiracket Santi Giuffrè, mentre le conclusioni saranno affidate al presidente della Commissione Nazionale Antimafia Rosy Bindi. L’associazione antiracket di Gela, che ha festeggiato 10 anni di intensa attività contro i fenomeni estorsivi proprio lo scorso luglio, ha sede, dal lontano 2005, al secondo piano di  Palazzo Guttilla. Il locale di Corso Vittorio Emanuele fu allora concesso dall’amministrazione comunale in comodato d’uso gratuito. Il prossimo 21 gennaio sarà inaugurata la sede ampliata e ristruttura grazie ai fondi del Pon Sicurezza. L’iniziativa si svolgerà proprio presso la nuova sala convegni dell’associazione antiracket, al primo piano di Palazzo Gullitta, un nuovo locale concesso all’antiracket in comodato d’uso dall’attuale amministrazione comunale.  

 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito