Card Antiracket per le clienti di 'Pianeta Donna' di Salvatore Castelluccio

Mercoledì 16 dicembre, alle ore 11, presso il Coiffeur ‘Pianeta Donna’ insieme con il Prefetto Giuffrè

Domani, mercoledì 16 dicembre, alle ore 11, presso il Coiffeur ‘Pianeta Donna’, in Largo Ecce Homo, nel centro storico di Napoli, alle spalle di Santa Maria La Nova, la Federazione delle Associazioni Antiracket ed Antiusura Italiane (FAI) organizza Natale Antiracket 2015.L’appuntamento vuole essere un altro importante invito ai cittadini e ai consumatori critici a non lasciar soli gli operatori economici che hanno scelto di non pagare le estorsioni e dunque di non alimentare le casse della camorra.
Il Natale antiracket 2015 non poteva prescindere quest’anno, dalla storia del parrucchiere Salvatore Castelluccio che ha reagito alle richieste estorsive e fatto arrestare i responsabili. Castelluccio da agosto vive e continua a lavorare sotto scorta.  
Domani, alle donne che parteciperanno alla manifestazione sarà regalata la card antiracket con la quale potranno ricevere uno sconto del 25% fino al prossimo mese di gennaio proprio presso il Coiffeur ‘Pianeta Donna’.
L’iniziativa è promossa per richiamare ancora una volta l’attenzione sul fenomeno del racket  e per esprimere concreta solidarietà ai commercianti che hanno già denunciato e che si sono opposti agli estorsori, incoraggiando gli altri a non pagare il ‘pizzo’.
Sarà presente il prefetto Santi Giuffrè,  Commissario per le iniziative antiracket e antiusura.